insonnia

non riesco a dormire. e quando non riesco a dormire, ho bisogno di scrivere. non sapevo dove andare e sono tornata qui, in questo posto abbandonato mesi fa per la mia solita incostanza. i difetti ci inseguono. a volte ce ne dimentichiamo, ma loro rimangono lì pronti a venire a galla alla prima occasione. e non sto parlando dell’incostanza. questa … Continua a leggere

giulietta prega senza nome

ieri sera sono stata alla presentazione del libro “giulietta prega senza nome” di elena torresani, una mia quasi concittadina. sono venuta a conoscenza dell’autrice e del libro attraverso facebook e subito il titolo e la copertina mi hanno colpita. sapete quei libri che ti dicono “leggimi” dalla copertina? ecco. appena rientrata a casa, ho letto le circa settanta pagine tutte … Continua a leggere

un milione di euro

ebbene, sono tornata. non sto a raccontare la vacanza, tanto è tutto scritto su quell’altro blog. ora sono qui, tra lo smog, il rumore e l’umidità della bassa padana e stranone mi dice “cambiamo vita? ce ne andiamo?” “e dove ce ne andiamo?” dico io. “non lo so, in una casetta in collina, o al mare. perché non apriamo un … Continua a leggere

sentirsi inaspettata

io e il mio compagno (compagno non inteso come comunista, anche se siamo comunque di sinistra eh, ma inteso come fidanzato; è che sono troppo vecchia per chiamarlo fidanzato e poi viviamo insieme, quindi è compagno) stiamo insieme da un anno e sette mesi e conviviamo da un anno e tre mesi. una delle cose che mi piace di lui, è che quando … Continua a leggere

domani smetto

non è che lo dico per dire eh, tipo quando si dice “domani smetto” che sta per “non smetterò mai”. io domani smetto davvero. lui, il moroso, ha smesso già da ieri ed è una corda di violino. non gli si può parlare. non lo si può nemmeno guardare. sbuffa, sospira, si lamenta per tutto, mi sbrana appena apro bocca. … Continua a leggere

l’illusione dell’ecosostenibile

io, che in genere compro scarpe il cui prezzo oscilla tra i trenta e i cinquanta euro, oggi ne ho comprato un paio da ben centootto euro. oltre a sforare il budget, l’acquisto ha richiesto un notevole sbattimento. dopo averle viste sul sito, le ho dovute ordinare al rivenditore più vicino, cioè a quaranta chilomentri da dove abito. dopo un … Continua a leggere

non solo ti dice se sei incinta, ma anche di chi

la pubblicità del clearblue, test di gravidanza, recita: non solo ti dice se sei incinta, ma anche da quando. ogni volta che la sento, sostituisco il “da quando” con “di chi”. perché in fondo, è quello che vogliono comunicare, con quello spot. mi spiego. il ciclo di una donna dura circa ventotto giorni. se dopo, chessò, trentacinque giorni, non si … Continua a leggere